La psicoterapia (dal greco psiche =anima e terapia = cura) è ogni forma di intervento terapeutico, svolto da un professionista, finalizzato alla cura della sofferenza psichica. Tale sofferenza si può manifestare attraverso una molteplicità di sintomi riguardanti la sfera corporea, quella affettiva, del pensiero e/o del comportamento.

In Italia la pratica della psicoterapia è riservata agli Psicoterapeuti, ossia agli Psicologi e ai Medici che hanno acquisito una specifica formazione teorica e pratica, almeno quadriennale, presso una scuola di specializzazione in psicoterapia. Agli psicoterapeuti non medici è vietato ogni intervento di competenza esclusiva della professione medica e dunque uno psicologo – psicoterapeuta non può prescrivere farmaci.

Esistono oggi diversi approcci psicoterapeutici, che si diversificano a seconda della teoria di riferimento. Tra i più diffusi: psicoterapia ad orientamento psicodinamico, cognitivo-comportamentale, sistemico-relazionale, analitico-transazionale. Pur avvalendosi di metodologie e strumenti in parte differenti, tutti i tipi di psicoterapia mirano a ridurre la sofferenza della persona, favorendo l’incremento del benessere soggettivo ed il miglioramento della sua qualità di vita.

Quando è opportuno rivolgersi ad uno psicoterapeuta?

In presenza di una sofferenza psicologica significativa che può affondare le proprie radici anche in esperienze lontane nel tempo, oppure in presenza di una sintomatologia clinica più o meno importante.

Ciò che in molti casi, al di là della sintomatologia, può indurre la persona a chiedere aiuto ad uno psicoterapeuta è il fatto di ritrovarsi ripetutamente in situazioni critiche che razionalmente vorrebbe evitare e/o il fatto di non comprendere il senso di alcune proprie scelte che contrastano con il proprio sentire, mettendo la persona in una situazione di difficoltà.

Quali sono le finalità di una psicoterapia?

La finalità principale di una psicoterapia consiste non soltanto nella riduzione dei sintomi, ma nell’aiutare la persona a sviluppare una maggiore consapevolezza del proprio modo di essere e di funzionare, grazie a cui poter utilizzare al meglio le proprie risorse ed effettuare scelte più in sintonia con il proprio vissuto.

Essa si pone fondamentalmente due obiettivi: favorire una conoscenza più profonda di sé e produrre un cambiamento.

Favorire una conoscenza più profonda di sé significa aiutare la persona a diventare sempre più consapevole delle proprie emozioni, pensieri, comportamenti e delle proprie modalità di relazionarsi con se stessi e con gli altri.  Fare questo rappresenta il presupposto per poter avviare un processo di cambiamento che, grazie alla trasformazione di tutti quegli elementi disfunzionali che generano sofferenza e malessere nella persona, si concretizzerà in uno stato di maggiore benessere.

La durata di un percorso di psicoterapia è soggettiva e pertanto variabile, a seconda delle necessità e delle caratteristiche individuali.

Per appuntamenti:

Dr.ssa Anna Carla Lungo, psicologa e psicoterapeuta, Practitioner E.M.D.R.

Tel: 328 6163487

 

Dr.ssa Valeria Camerone, psicologa e psicoterapeuta, Practitioner E.M.D.R.

Tel: 339 8554374

 

Dr.ssa Sabrina Ghiberti, psicologa e psicoterapeuta, Terapeuta E.M.D.R.

Tel: 347 0190124